Cima Dodici (2.336 m)

Inconfondibile sagoma piramidale, è la più alta vetta delle Prealpi Vicentine (2.336 m). Già oggetto di un conflitto diplomatico tra Italia ed Austria nel 1910, sarà presa dagli imperiali il 25 maggio 1916 e tenuta fino alla fine della guerra. La posizione e l’altezza del rilievo permette di tenere sotto controllo il sottostante Altopiano e parte della pianura veneta.