Castelloni di San Marco (1.830 m)

È un immenso castello naturale che domina il solco della Valsugana, profonda 1.500 m, tutto torri e gole scavate dall’acqua in milioni di anni sul tenero calcare. Fa parte del grandioso apparato carsico dell’abisso della Fossetta (decine di chilometri di grotte) che scarica le sue acque nella grotta Bigonda in Valsugana e ancora in fase di esplorazione da parte degli speleologi. Lungo la strada che porta al labirinto naturale si incontrano due lapidi dedicate agli alpini del Btg. 7 Comuni che qui persero la vita nel giugno del ’16 mentre inseguivano gli austriaci in ripiegamento. Le opere difensive, erette da parte italiana, risalgono al 1917.